Simona Molinari live @ Arena del Mare – Salerno (25.7.20)
Comments Off

Simona Molinari live @ Arena del Mare – Salerno (25.7.20)

LIVE, news

Simona Molinari è ancora alle prese con i festeggiamenti per il recente traguardo raggiunto. Per celebrare i primi 10 anni di carriera, l’artista sta portando in tour, anche in questo periodo complicato, le canzoni più rilevanti del suo repertorio e le cover più importanti della sua vita.

Si tratta di una serie di concerti chiamati Sbalzi d’Amore proprio perché raccontano – passo dopo passo – il suo percorso (musicale e non) scandito da tutte le volte in cui si è innamorata. La cantautrice si riferisce però a un amore universale, come quello della sua prima volta: quel perdersi nelle note e nella voce di Ella Fitzgerald grazie a Mr Paganini per poi nascondersi nell’armadio e cantare cercando di imitarla.

Il desiderio di esibirsi sul serio si è poi realizzato davvero, anni dopo, quando ha partecipato – nella sezione Nuove proposte – al Festival di Sanremo con il brano Egocentrica. Durante lo spettacolo di sabato sera, che si è svolto all’Arena del Mare di Salerno, Simona Molinari ha presentato questi e molti altri pezzi continuando a raccontare le donne (eseguendo Come sabbia) e le storie d’amore (con Lettera).

Partendo da In cerca di te, l’elegantissima artista ha così accompagnato il pubblico in un viaggio attraverso la sua storia, specificandone tutti i tasselli che l’hanno composta. Negli anni si è ritrovata a dover imparare la Carmen in cinese (e quindi le piace riproporla in diverse occasioni perché “non si butta via niente”) o a far sentire la sua voce nell’ambito di un musical (Portate gli uomini); ma c’è anche l’addio a una persona cara con Nell’aria e il duro scontro con le menzogne ne La verità. Immancabile in scaletta Amore a prima vista (originariamente interpretata insieme a Ornella Vanoni) e poi ci sono anche La felicità, Maruzzella e tutte le canzoni che riflettono i momenti essenziali della sua realtà, quelli scanditi dalla presenza del grande armadio in cui si rifugiava per cantare e sfogarsi.

A un certo punto però, racconta Simona Molinari tra un brano e l’altro, nell’armadio ci si è rifugiata per sorridere e cantare le cover della sua vita, quelle contenute nell’ultimo album intitolato appunto Casa mia (2015) ma anche altre chicche come Back to black oppure Over the rainbow, tutte ripresentate on stage con arrangiamenti curati alla perfezione.

Come nei suoi sogni, adesso infatti la cantautrice ha conquistato il pubblico che ora la accompagna, quello capace di seguire perfettamente il ritmo di Forse e di cantarla con lei nei momenti di condivisione dal vivo. Sono le stesse persone che a fine serata si sono alzate in piedi per una meritata standing ovation, le stesse che hanno chiamato a gran voce il bis, le stesse che sono state più volte ringraziate dall’artista e della band anche attraverso un inchino conclusivo che ha terminato ufficialmente una serata unica all’insegna, finalmente, della musica live.

AstronaveMusica - Copyright © 2016

Search

AstronaveMusica - Copyright © 2016 All Rights Reserved

Back to Top