Federica Abbate live @ Circolo Ohibò – Milano (03.1.20)
Comments Off

Federica Abbate live @ Circolo Ohibò – Milano (03.1.20)

LIVE

Anno nuovo, vecchie abitudini. Il 2020 è iniziato da pochi giorni e la cantautrice milanese Federica Abbate ha già ripreso il suo Finalmente… in tour. La tournée, che da dicembre la sta portando in giro per diversi club italiani, ha fatto tappa al Circolo Arci Ohibò della sua città natale per un caloroso e gremito live fra pubblico ed ospiti.

Fa niente se la data a Milano del tour è stata rinviata dal 29 novembre al 3 gennaio: il posticipo sulla scia delle festività natalizie non ha scoraggiato le persone che anzi hanno partecipato numerose alla serata, tanto da riempire l’intero circolo. Ad aprire l’evento è stata Noè, artista di origini menfitane con diversi singoli all’attivo (fra cui la piacevole Camomilla) ed un nuovo album in arrivo.

L’ultima volta che AstronaveMusica e Federica Abbate si sono incrociati fu a maggio dell’anno scorso per l’anteprima del suo tour, sempre a Milano, quando un’emozionatissima ventottenne tenne il suo primo vero concerto. Quella stessa ragazza l’abbiamo ritrovata venerdì sera sul palco dell’Ohibò, sempre emozionata ma allo stesso tempo anche molto più disinvolta e coinvolgente, a conferma del fatto che la gavetta torna sempre utile. Si inizia con L’imperfezione della vita, canzone scritta nel 2016 per Elodie, per poi continuare con Pensare troppo mi fa male, pezzo che dopo Niente canzoni d’amore e In radio ha riconfermato il sodalizio artistico con il rapper Marracash, il primo a spingerla alla carriera da interprete in prima persona.

Federica canta e scherza con un pubblico che oramai la segue con affetto e costanza. Lo dimostra l’entusiasmo con cui si canta (sì, si canta, tutti insieme) Finalmente, canzone presentata a Sanremo Giovani 2018. Il brano mancò di un soffio la partecipazione ai Big nel 2019 ma le è comunque valso il Premio della Critica Mia Martini, nonché i cuori di molte persone. Finalmente è ormai una sorta di inno per Federica che da tempo scrive dell’accettazione di sé stessi, lei che delle sue debolezze non ne fa più tabù, ma canzoni.

A rendere la serata ancor più speciale è stata la presenza di ospiti che per Federica sono grandi amici prima ancora che artisti, a dimostrazione che la musica – quella vera – unisce e non divide. Ed ecco allora salire sul palco Marianne Mirage, altra giovane e talentosa cantautrice. Le due duettano su una versione tutta girl power della provocante A me ci pensi mai, per poi ritrovarsi in un abbraccio che palesa tutti i loro anni di amicizia.

Il momento più emozionante però arriva su I sogni prima di dormire, brano presentato alle selezioni dell’ultimo Sanremo Giovani. Con buona sorpresa di molti ad accompagnarla è Michele Bravi in una delle sue rare apparizioni in pubblico. I due, uniti da anni di affetto e collaborazioni, offrono una performance così delicata da creare un’atmosfera soffusa, speciale, nonostante l’emozione di entrambi. Il duetto e l’arrangiamento acustico nobilitano di molto il pezzo, tanto da dare l’impressione che sia stato scritto appositamente per due voci.

Sul finire del concerto arriva Shade, l’ultimo grande ospite della serata, con il quale Federica propone una versione completamente rivisitata di Fiori sui balconi. Il brano si ibrida con le strofe di Irraggiungibile, famosa hit del rapper, e sebbene sulla carta l’esperimento potesse sembrare un po’ troppo audace si rivela non solo riuscito, ma anche più che azzeccato.

I live di Federica, seppur brevi, sono sempre giusti. Non c’è spazio per il superfluo; ogni canzone ha motivo di stare al mondo. È sorprendente come di volta in volta i pochi mattoni che aggiunge con perseveranza alla sua carriera siano sempre validi, spesso anche preziosi. D’altra parte Federica Abbate oramai è tutto fuorché un’emergente. Bisognerebbe smettere di considerarla come tale, prendere atto del fatto che è una realtà musicale consolidata e darle ciò che si merita. Federica non è un talento promettente perché lei le promesse le mantiene già da tempo. Federica non è una speranza, Federica è una certezza.

CLICCA QUI PER LA FOTOGALLERY COMPLETA!

SCALETTA:

  • L’imperfezione della vita (originariamente interpretata da Elodie)
  • Pensare troppo mi fa male
  • A me ci pensi mai feat. Marianne Mirage
  • Oggi è un bel giorno
  • Finalmente
  • I sogni prima di dormire feat. Michele Bravi
  • Quando un desiderio cade
  • Camera con vista
  • Niente canzoni d’amore (originariamente interpretata da Marracash feat. Federica Abbate)

 

BIS:

  • Mash up di Fiori sui balconi e Irraggiungibile feat. Shade
  • Finalmente
AstronaveMusica - Copyright © 2016

Search

AstronaveMusica - Copyright © 2016 All Rights Reserved

Back to Top