Stag live @ Suonare Bianco – Milano (8.3.2019)
Comments Off

Stag live @ Suonare Bianco – Milano (8.3.2019)

LIVE

È stata una serata speciale quella di ieri per il gruppo romano degli STAG. La band si è infatti esibita a Milano in un contesto alquanto singolare e per loro inedito, quello dell’house concert, ovvero un piccolo concerto in acustico in casa di privati. L’evento in questione si chiama Suonare Bianco ed è stato una novità anche per AstronaveMusica. Ecco come è andata!

In realtà non c’è da meravigliarsi sull’anticonvenzionalismo di eventi come questo. Gli house concert sono ormai una realtà abbastanza diffusa nell’ambiente musicale. Permettono ad artisti giovani ed emergenti di farsi conoscere attraverso una circostanza differente dal solito concerto. Il salotto di un privato è un luogo molto più intimo di un locale, un teatro o palazzetto e a volte consente ad alcune canzoni di risuonare in maniera diversa. La distanza con l’artista si annulla del tutto.
Marika Bianco, la proprietaria di casa, non è nuova a questo genere di attività, anzi: il suo Suonare Bianco è un evento che si sta ripetendo più volte da quasi due anni e che continua ad avere molto successo. La circostanza è inconsueta e causa un effetto straniante che però dura poco: la musica, come nelle altre occasioni, cattura ed accomuna tutti i presenti in un’insolita atmosfera, un’atmosfera esclusiva e quasi magica, proprio come quella di ieri.
Ad aiutare Marika nella realizzazione dell’evento è stato RAMO, un marchio con la missione di creare una rete dedicata a tutti i professionisti e agli addetti del settore musicale.

Per l’occasione gli STAG si sono presentati in una già edita formazione ridotta ormai collaudata nel tempo: Marco Guazzone al piano e alla voce, Stefano Costantini alla tromba, alla chitarra acustica e alla voce. La band al completo comprende anche Giosuè Manuri (batteria) ed Edoardo Cicchinelli (basso).
Il duo ha eseguito circa una dozzina di brani, tutti rivisitati in chiave acustica e per lo più provenienti dai loro due album. Da L’Atlante dei pensieri (2012) sono state eseguite Atlas of Thoughts (che ha dato il via alla serata), la scanzonata Sabato simpatico, la trascinante Les Paul e l’immancabile Guasto, brano con cui Guazzone ha partecipato in veste da solista a Sanremo 2012 nella categoria Sanremosocial. In quell’occasione fu proprio l’amico Stefano a dirigere i musicisti durante le sue esibizioni, diventando a 21 anni il più giovane direttore d’orchestra di Sanremo.
Le canzoni più recenti appartengono a Verso le meraviglie (2017), il loro secondo album: To the Wonders, Vienimi a cercare (incisa su disco in duetto con Matilda De Angelis), Stay Tilling, Dimmi se adesso mi vedi (originariamente interpretata da Arisa), La notte è piccola per noi e Mirabilia. C’è spazio anche per due cover tra cui Te lo leggo negli occhi di Sergio Endrigo.

L’house concert degli STAG per Suonare Bianco è solo il primo di una serie di nuovi appuntamenti per il gruppo. Nei prossimi giorni infatti la band sarà impegnata soprattutto nella promozione del film di Gianfrancesco Lazotti La notte è piccola per noi – Director’s Cut. La commedia, nelle sale dal 14 marzo, vede un cast corale (composto, tra gli altri, da Cristiana Capotondi, Michela Andreozzi e Teresa Mannino) ed una colonna sonora costituita dal loro brano omonimo contenuto in Verso le meraviglie e da grandi classici della canzone italiana reinterpretati dagli STAG assieme alla cantante Thony.
Amanti del cinema e delle colonne sonore, gli STAG hanno collaborato anche per le musiche di altri film, fra cui Fratelli unici (2014), Un bacio (2016) e The Place (2017), e della fiction Rai Tutto può succedere (2015-2017). Al momento sono impegnati nella produzione del loro prossimo album.

CLICCA QUI PER LA FOTOGALLERY COMPLETA!

AstronaveMusica - Copyright © 2016

Search

AstronaveMusica - Copyright © 2016 All Rights Reserved

Back to Top