Angelica live @ Circolo Ohibò – Milano (28.2.2019)
Comments Off

Angelica live @ Circolo Ohibò – Milano (28.2.2019)

LIVE

Un altro grande spettacolo di musica dal vivo al Circolo Ohibò di Milano!

Michelangelo Vood apre la serata: è altissimo, ha un’eccentrica camicia rossa e interpreta Candy di Paolo Nutini come solo in pochi sanno e possono fare; è un artista, a tutti gli effetti, rispettoso ed emozionato. Introduce Ruggine, il suo singolo: un brano che a suo dire parla di turbe mentali e perdizione, un brano dolce e triste che rimane in testa e che non puoi non cantare insieme a lui. Passando per Pensiero stupendo di Patty Pravo (un altro omaggio riuscito alla grande musica), si arriva al suo nuovo singolo, in uscita  a fine marzo: Van Gogh un inedito che parla d’amore.

Quando arriva Angelica sul palco porta davvero “l’estate in pieno inverno”. Due grandi occhi azzurri, un mare di ricci, una voce delicata e potente. È qui per presentare il suo nuovo album che uscirà l’8 marzo e lo fa con un live che è denso di musica, testi che arrivano dritti al cuore e sorrisi fatti di gratitudine e consapevolezza. Angelica Schiatti ci porta nel suo mondo di musica pop, in un’atmosfera unica, a tratti elettro, a tratti un po’ retrò. Le sue canzoni sono storie: storie di amori, di vita vera, di immagini e colori in cui è facile ritrovarsi. Ad accompagnarla sul palco Daniela Mornati (tastiere e seconda voce), Raffaele Scogna (batteria), Valerio Mina (basso). Angelica abbraccia la sua chitarra e la suona con un entusiasmo contagioso.

Tra l’energia e il pop/rock dei primi pezzi, tra cui Beviamoci e Giocatori, Angelica si mette alla testiera e interpreta Domenica e lunedì, un brano delicato e commovente che lascia il pubblico sospeso e totalmente rapito. Il cuore dello spettacolo è un momento di un’intensità incredibile: arrivano sul palco a cantare insieme a lei due artiste, Giorgieness e Verano: insieme riescono a creare pura magia, interpretando Amarsi un po’ di Lucio Battisti unendo le loro voci. Subito dopo la sala si riempie di colori con Guerra e mare per poi esplodere con Bambina feroce, un pezzo carico, pieno di rabbia, grinta e energia, che Angelica accompagna con il tamburello; balla, si diverte e il suo sorriso illumina davvero il locale. Per cantare Quando finisce la festa si siede per terra, onstage, vicina al suo pubblico… non può che essere la conclusione di un viaggio così profondo e variegato come questo concerto.

CLICCA QUI PER LA FOTOGALLERY COMPLETA!

SCALETTA:

  • Adulti
  • Giocatori
  • Beviamoci
  • Novità
  • Due anni fa
  • Domenica e lunedì
  • Dove sarai
  • Amarsi un po’ (Giorginess e Verano)
  • Guerra e mare
  • Mi spiace davvero
  • Bambina feroce
  • Quando finisce la festa

 

  • Giocatori
  • Beviamoci
  • Guerra e mare

AstronaveMusica - Copyright © 2016

Search

AstronaveMusica - Copyright © 2016 All Rights Reserved

Back to Top